Ecco che arriva il ricordo numero 27


#1

Non so se succede anche nella vostra famiglia. Fin da ragazzi io e i miei fratelli prendevamo in giro i nostri genitori quando cominciavano a raccontare un ricordo che avevano già condiviso in precedenza con noi, magari molte altre volte !Quando ero giovane…". “Ehi, ma questo è il numero ventisette o il numero quarantotto?” Come se avessimo catalogato tutti i ricordi che i nostri genitori avevano già in passato condiviso con noi. Oppure li bloccavamo sul principio dicendo “Ah, il buon numero diciannove!”.

La cosa è continuata quando mi sono trovato dall’altra parte: ossia quando i genitori siamo diventati io e mia moglie, quelli che tirano fuori i ricordi e le storie di famiglia.

E allora mi sono chiesto se non varrebbe la pena avere davvero un libro dei ricordi “numerati”, magari proprio qui su ememory.
A mio parere dovrebbe essere un libro cartaceo con una pagina (una sola) per ogni ricordo. Ma potrebbe essere anche una piccola app che permettesse di registrare in ememory il ricordo e di estrarlo al momento opportuno.

“Ehi, ma questo è il quindici o il ventitre?” “È di sicuro il 23, guarda qui”


#2

Il concetto di “ricordo di famiglia” potrebbe essere uno dei REGALI/OUTCOME da mettere in evidenza sotto il bottone REGALI - uno dei 6 prinicpali della nuova navbar. si si si